Vanita’ esistenziale

Ho notato in seguito a diversi avvenimenti, che non importa esattamente cosa sia successo, ci sono delle persone che desiderano mantenere il corso degli eventi scolpito nella memoria altrui in maniera tale che gli altri ne abbiano un ricordo glorioso.

Gente che non lascia altra gente pur odiandola o considerandola pazza perche’ si studia enormi piani per non risultare stronza e uscire "pulita" dalla situazione. Gente che laddove la stima e’ persa si scapicolla a cercare giustificazioni e cose, a volte peggiorando notevolmente le cose, pur sapendo che alla fine della fiera i motivi dei bronci sono piu’ che giustificati.

Non so cos’e’ per voi la vita, una raccolta di votazioni stile compito in classe?
Perche’ non sapete prendervi la responsabilita’, lasciando che la concezione di voi sia marcia laddove il marcio c’e’ stato, delle vostre azioni e dei vostri pensieri?

C’e’ tempo in futuro per dimostrare che non si e’ fatti di una tal pasta, se e’ davvero cosi’.
Il passato a volte e’ scolpito nella pietra, si graffia il pavimento, ed e’ inutile passare lo straccio per lucidare, se si guarda attenti attenti dietro ai sorrisi che forse a volte si riescono a strappare, il graffio c’e’.
Se si carezza il pavimento poi, si sente chiaramente sotto le dita.

Che bisogno ci sarebbe di essere veramente "buoni" se ad essere "cattivi" ce la si cava sempre e comunque?
Esiste gente che non e’ disposta a far buon viso a cattivo gioco per scaricare l’altrui coscienza.
Piu’ che altro perche’ la coscienza esiste proprio per regolare un minimo il carattere di una persona, se c’e’.

E se non c’e’ non c’e’ nessun errore di giudizio, ne’ presa di posizione esagerata, nessuna conseguenza che sia sbagliata.
Via sta tunica da martiri beatificati e abbiate il coraggio di essere cio’ che siete fino alla fine.

"Non e’ la vittoria, l’applauso del mondo, di cio’ che succede il senso profondo…" – Niccolo’ Fabi

Annunci

Informazioni su Keishiro Yukikaze

Just your regular twisted egomaniac
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Vanita’ esistenziale

  1. Mister ha detto:

    Uhm…Utilizzo troppo frequente della parola "gente".Fa parte delle parole bannate; niente commento, spiac :D(cfr http://kaeel.blogspot.com/2007/11/frasiparole-per-cui-mi-riservo-il.html )

  2. Martina ha detto:

    Perchè c\’è bisogno di trovare redenzione almeno nelle piccole cose…e citare Balde Runner.*ride istericamente*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...