Quest log updated

La vita e’ un susseguirsi di treni da prendere, o perdere.
O guidare, o far deragliare, o far saltare per aria, o prendersi in faccia.
Treni.

Son diventato una sorta di mostro senza sonno, e nonostante questo non riesco mai a fare tutto quello che vorrei/dovrei durante la giornata. Questo disgraziatamente significa che dovro’ sfoltirmi di nuovo gli impegni e organizzare di nuovo meglio i miei rapporti personali, spostamenti eccetera.

Le vicende a cui sto andando incontro richiederanno altre ore del mio tempo al giorno.
Tempo che a detta di tutti ho sempre regalato per questioni, posti, siti web, persone, che tutto sommato non ne valevano la pena.
Questo e’ sempre stato a me deciderlo, e mi son sempre arrabbiato quando me lo dicevano.
Pero’ e’ anche vero che a volte perdo il senso della misura dal lato opposto, in teoria sarei una delle persone con piu’ tempo libero in assoluto, e in pratica e’ come se interi decenni durassero tre anni soltanto…
Il tempo corre come in fast forwarding, e piu’ ne hai meno ne hai, e’ un paradosso veramente ridicolo.

In tutto questo quelle poche, meravigliose persone che riescono a reggermi mentre il mio proverbiale multitasking e ferreo autocontrollo mi sbriciolano i nervi dentro, giustamente mi chiedono in continuazione chi me lo fa fare.
Ogni tanto ci penso veramente, ma chi me lo fa fare?

Avendo passato meta’ della mia vita avendo a che fare con persone nevrotiche ed immature che non hanno fatto che danneggiare la mia psiche ed insultare continuamente la mia persona, la mia dignita’ e la mia intelligenza volontariamente e non, la mia grande utopia di smetterla finalmente e ritagliarmi uno spazio di autentica felicita’ in realta’ mi sta portando davanti a una serie di quest inaspettate, importanti, che potrebbero richiedere un po’, ma sono la mia strada.
Nel frattempo, ho preso un po’ la strada lunga, mi son permesso questa passeggiata per i viottoli… E in realta’ abbandonare questi viottoli e’ un pensiero che non riesco a formulare senza una qualche traccia di rammarico.
E’ necessario, altrimenti prima o poi nevrotico ci diventero’ io. Ci son passato molto vicino gia’ TROPPE volte, e non potrei perdonarmelo.

Leggevo su qualche thread della paura della responsabilita’. Una cosa umana, che si ritiene abbiano tutti. Io non ho paura delle responsabilita’, al contrario premo perche’ tutti si prendano nel limite del possibile le proprie, e subiscano le conseguenze dirette positive o negative delle proprie azioni.
Tutti me incluso.
Molti metterebbero una ventina di firme pur di togliersene un po’ dalle spalle, finalmente. Io invece alla sola idea onestamente mi sento privato di un meccanismo.

Mi sento un po’ triste perche’ son molto piu’ segretamente attaccato a valori di tipo "devi lasciare un segno consistente nel grande tutto" di quanto si pensi. Non tanto per lasciarlo, ma perche’ noi si nasce per questo, perpetuare un moto, una serie di ingranaggi imperfetti e mutevoli.
Se tutto si riducesse a me e alla mia soddisfazione personale, mi siederei a braccia conserte e basta. Ma questo non e’ vivere, questo non e’ portare nulla di buono, questo e’ sprecare ossigeno.
Cosi’ ogni volta mi imbarco in tutte le imprese che so di poter e voler affrontare, avido del semplice rendermi utile per il dopo, influenzare processi che porteranno il mio marchio anche dopo che la mia esistenza in quanto me di ora sara’ cessata.
Io in fondo non ho la fortuna di poter adempiere a questo mio "debito" nei confronti di qualsiasi cosa mi abbia consentito di vivere questa bellissima vita in maniera "classica", ovvero semplicemente riproducendomi.
Quindi cerco ossessivamente qualche altro modo, e mi rendo conto che a volte questa cosa e’ dannosa.

Perche’ purtroppo succede che non sono Superman.

E’ brutto da vedere, prima o poi un limite alle proprie potenzialita’, capacita’ di gestire cose contemporaneamente e tutto inizia a farsi sentire.
E allora tocca scartare, solo che quando c’e’ da decidere cosa scartare mi resta dell’amaro in bocca.
Non perche’ non sono Superman, che in fondo volava ma era muscoloso, non e’ il mio tipo.
Ma perche’ alcune delle mie orme nella neve verranno coperte nonostante non vorrei.
Il vizio del volere, volere, volere, volere, e guai se succede qualcosa che non voglio. Anche di stupido e piccolo come non poter piu’ badare a qualcosa.

Nessun problema comunque, poi passa, passa il pensiero, a volte basta solo scrivere due righe come in questo caso.
E magari andare a dormire.

In realta’ ho sempre fatto un ottimo lavoro, non ho nulla da rimproverarmi. Le quest che mi tocchera’ chiudere non saranno "fallite".
Devo cercare di entrare nell’ottica che a volte e’ questo l’importante.

Annunci

Informazioni su Keishiro Yukikaze

Just your regular twisted egomaniac
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Quest log updated

  1. MarSia ha detto:

    E\’ incredibile con quanta logica,razionalità e buon senso tu riesca a trasmettere,scrivere e descrivere sensazioni in fondo così profondamente umane..Forse mi sbaglio,ma in qualche passaggio,ho intravisto quasi una richiesta di risposta,di opinione..un "vi sto scrivendo come mi sento,adesso voglio capire se avete qualcosa da rispondermi"… ma forse è solo la mia ennesima sensazione di imbarazzo nel voler risponderti con un consiglio,ma senza successo.Alcune delle tue orme verranno coperte..altre calpestate addirittura da altri…Ma questo,come ben sai,non ti deve fermare…Se i grandi uomini si fossero fermati davanti a questo,pur reale,pensiero,Achille non l\’avremmo mai nominato.Come tanti altri,grandi e piccoli eroi.Forza,Kei.ps: forse,sempre se me lo permetti, copierò alcune righe del tuo intervento..ovviamente le userò come citazione.Scrivi cose splendide.La mia anima condivide e la mia vena di scrittrice ha trovato chi emulare.Nel mio intervento stai sicuro che comparirà il nome della fonte. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...