Archivi del mese: maggio 2010

Calabroni giganti, buste blu

Ultimamente faccio un sacco di sogni strani, e anche piuttosto brutti. Da un gigantesco calabrone indistruttibile inschiacciabile ininfilzabile che ti punge con un pungiglione ROSSO enorme e ti lascia nella mano due LAME dolorosissime una delle quali non riesci piu’ … Continua a leggere

Pubblicato in No Category | Lascia un commento

Edonismo e similitudini

Hello. I’m that child’s smile who loves everything that resembles him. He’ve got friends who think like him, he prefers places that resemble him, he prefers animals that act like him, dresses up with symbols that express him and dreams … Continua a leggere

Pubblicato in Personal shit, Toughts | Contrassegnato | Lascia un commento

D-omande

Ecco cosa succede quando una carissima amica mi piomba davanti con un inserto femminile di Repubblica chiamato D, e mi sottopone a una serie di domande pacco… … ovviamente rispondo! Se il Belgio si separa, noi da che parte stiamo? … Continua a leggere

| 2 commenti

Conversazioni lolle la mattina

Cerco di far partire Second Life dal mio portatile. Il che, chi sa com’e’ fatto il mio portatile e conosce il mio rapporto assai controverso con lui, sa anche che e’ praticamente come lanciare un ciottolo in un fiume e … Continua a leggere

| 2 commenti

Finto intenditoriato atto III

Siccome ogni volta ce n’e’ una diversa e piu’ fantasiosa, eccoci di nuovo giunti al grande appuntamento con il finto intenditoriato che si trova ai ristoranti giapponesi.   – Disse fiera di se una bella signorina al tavolo con un … Continua a leggere

Pubblicato in No Category | 1 commento