D-omande

Ecco cosa succede quando una carissima amica mi piomba davanti con un inserto femminile di Repubblica chiamato D, e mi sottopone a una serie di domande pacco…

… ovviamente rispondo!

  • Se il Belgio si separa, noi da che parte stiamo? Noi chi, di grazia? Non sono certo cazzi miei se il Belgio si separa.
  • Siete d’accordo che non importa quanto si puo’ andare avanti a sbagliare, perche’ si puo’ sempre tornare indietro? Ni. Sono d’accordo che si puo’ sempre cambiare rotta. Tornare indietro, non sempre. E il fatto che si possa sempre cambiare rotta non e’ comunque un buon motivo per sprecare anni della propria vita continuando a sbagliare "tanto prima o poi". L’orologio ticchetta. Il tempo corre.
  • I vostri pensieri emanano un odore gradevole? I miei pensieri emanano un odore naturale, come un sudore leggero. C’e’ chi lo trova un odore intollerabile, e chi lo adora.
  • Si starebbe poi tutti meglio se si fissasse un giorno per celebrare la vergogna nazionale? No, si starebbe tutti meglio se, invece di passare la vita a vergognarsi e lagnarsi di questo e quello, si facesse qualcosa per discostarsi e/o offrire un’alternativa rispetto a cio’ di cui ci si vergogna. Ma non chiedo troppo. Gia’ smettere di spammarmi le orecchie con sempre le solite cazzate tranne per un giorno all’anno, farebbe stare meglio quantomeno i miei coglioni.
  • I segreti ostacolano la felicita’? Dipende da che segreti sono. Dipende da quanto si e’ disposti/predisposti ad avere/essere un segreto.
  • Svegliandovi, vi capita spesso di pensare "non ce la posso fare"? Si, ma in modo piu’ ironico che pratico. Una cosa che somiglia a "stai male, ma che cavolo ti sei sognato?"
  • Sapreste dire dove cominciate voi e dove finisce vostra madre? Io e mia madre siamo due fisici opposti, due mondi totalmente diversi, due persone indipendenti l’una dall’altra. Ma ci vogliamo bene.
  • Avete mai pensato che quello che non vi viene davvero perdonato e’ spesso un gesto d’amore? Non importa. Ad ogni gesto corrisponde una responsabilita’. Questa responsabilita’ va presa, non importa il motivo che ci sta dietro.
  • La notizia che anche i cinesi mangiano tutti bio vi fa sentire un po’ piu’ tristi? Onestamente non me ne frega niente.
  • Come reagireste se fosse obbligatorio indossare una maglietta in cui fosse scritto il vostro stato civile? Andrei in giro con una maglietta con su scritto "Libero". Sarebbe fondamentalmente una menzogna, a meno che non ci fosse scritto davanti anche "Stato civile: "
  • Se la vostra vita fosse un film, chi sarebbe il regista? Il regista, sarei io. Lo sceneggiatore… Quello che ha fatto la trama di Monkey Island.
  • Un bambino chiede "perche’ si muore?": Cosa gli rispondete? "Perche’ se no a furia di sfornar bambini non ci sarebbe piu’ aria per nessuno, cibo per nessuno, spazio per nessuno, acqua per nessuno, e soprattutto piu’ si diventa vecchi piu’ ci si acciacca e, in alcuni casi, si diventa insopportabili e/o pericolosi perche’ il cervello flippa. Non vorrei mai vivere in un mondo dove non si muore e tutti allegramente arteriosclerotici e consumati, stanchi ed egoisti, dobbiamo lottarci le poche risorse rimaste.
  • Come vi immaginate il paradiso? Per qualche ragione che non mi sono mai spiegato, per me non c’e’ nessun paradiso. Ho sempre pensato che dopo la morte viene uno stato di stasi della coscienza. Il che puo’ sembrare figo, ma e’ una prigione dalla quale non puoi uscire, nera, opprimente, eterna.
  • Il vero lusso e’? Ottenere tutto cio’ che si desidera.
  • Cosa avete imparato dall’amore? Che il mio modo di amare non e’ poi cosi’ particolare.
  • Un posto dove non siete mai stati e vorreste andare? Kyoto.
  • Una cosa che volevate e non avete avuto? Aspetta a dirlo, non sono ancora morto. E sono ostinato.
  • Entrate in una stanza: chi e perche’ attrae la vostra attenzione? Attira la mia attenzione qualsivoglia persona abbia un atteggiamento che pare molto in linea con il mio carattere. O uno sguardo intenso, interessante.
  • A tredici anni cosa volevate fare? Volevo fidanzarmi con una persona con dei grossi occhiali rotondi.
  • Rapporto con le nuove tecnologie? Quanto le usate? C’e’ qualcosa che odiate? Le amo, le uso sempre, detesto chi demonizza e fa un cattivo uso di esse.
  • Aggettivi odiati? Sbagliato, Deficiente.
  • Una parola di cui non potreste fare a meno? Paradossalmente. La vita e’ piena di paradossi, ed evidenziarli e’ un piacere impareggiabile.
  • Cose che avreste voluto imparare/saper fare? Again, aspetta a dirlo, la mia vita e’ ancora all’inizio.
  • Siete mai andati da uno psicanalista? Incidentalmente si. Mi ha detto che tutti i miei problemi derivano da mio padre. Honestly… Non c’era bisogno di uno psicanalista. Poi ho preso a frequentare psicologi e wannabe psicologi e psichiatri, e studiare assieme a loro.
  • Il vostro rapporto con droghe, psicofarmaci, alcool? Le droghe sono un fenomeno che non mi tocca. Neanche quelle leggere, a parte il caffe’. Addirittura fumo molto occasionalmente, e non ho mai preso il vizio. Gli psicofarmaci non mi vanno neanche lontanamente nominati, vado in bestia. L’alcool mi ha fatto da culla e compagno per molto tempo, e questo e’ male. Ora da una spinta alla mia barra della socialita’ quando esco, e basta.
Annunci

Informazioni su Keishiro Yukikaze

Just your regular twisted egomaniac
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a D-omande

  1. Kaeel ha detto:

    Cioè, è comparsa questa sfilza di domande nello stesso luogo per qualche motivo?E magari sono connesse fra di loro o poste come domande retoriche?/me non ci capisce una favaKaeel

  2. X ha detto:

    Il Belgio ha problemi coniugali? Come sarebbe che si separa? o_O\’ Sembrano le domande della mitica Vulvia di Rieduchescional Channel. E comunque, sticazzi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...