Carenza di competitivita’

Una delle cose che mi caratterizzano di piu’, e’ che non sono competitivo. Nel senso, non possiedo neanche quel “sano” pizzico di competitivita’ che rende le cose piu’ semplici, o tira fuori la grinta in taluni.

Credo che una cosa come questa non sia ne’ onorevole ne’ conveniente, in un mondo di squali per i quali “se non sei primo non sei nessuno”. Non basta neanche un podio. Mi ricordo un po’ la canzone di J-Ax “Tu sei il campione, io non gioco a pallone”. Ecco.

Io non gioco a pallone, e questo, dove mi porta? Mi porta a venire costantemente superato da qualche serpente a sonagli che decide, piuttosto di avere la coppa, di giocare la grande gara da solo, anche se io son sceso dalla macchina e ho detto “mavaffanculo” gia’ da un quarto d’ora.

Non sono aggressivo (Si, non lo sono, se non mi si attacca o innervosisce, o se non si attacca qualcuno che mi sta a cuore), manco della ferocia necessaria a nuotare in questa vasca di piranha.

Non posso neanche dire che non me l’abbiano insegnato. Io sono convinto che, anche se gran parte di quello che viviamo ci forgia in una determinata direzione, l’elemento forgiante e’ la maniera in cui elaboriamo con la nostra testa, il nostro carattere.

Cosi’ quando vivo per un sacco di tempo con persone gelose, nevrotiche, rumorose, cattive l’una con l’altra, non imparo cosa fare, ma cosa non fare. Non imparo chi considerare “debole”, ma chi difendere. E allo stesso modo, quando una delle mie nonne mi chiede quale nonna preferisco, io vado in modalita’ “che cazzo stai dicendo?” sin da piccolo. E le rispondo trollino, “La nonna Nora, perche’ fa il pure’ schiacciando le patate, non dalle bustine!!!”, sperando che si renda conto del livello di cazzate che sta dicendo. E invece no, offesissima, una settimana dopo e’ li’ a schiacciare le patate dicendomi “contento?”, e l’altra si bea di avere questa marcia in piu’ che e’… schiacciare delle patate. Ed io non so neanche come reagire davanti a una cosa cosi’. Come si fa? Allo stesso modo, quando la zia fa la gara a chi ha la figlia piu’ sfavillante con mia madre, sono li’ che, non lo so, li compatisco.

Ma dovrebbero compatire loro me? Forse e’ cosi’. Perche’ per me e’ tutto assurdo.

Non conosco le gioie dell’agonismo, del bearmi di essere piu’ forte o meglio di qualcuno. Se anche ritenessi di esserlo, questo non mi servirebbe a fare pappapero, o a indossare o esporre con superbia una qualche medaglia. Questo mi servirebbe eventualmente a dare il mio meglio quando questa mia particolarita’ piu’ sara’ utile.

Utile, perche’ questo atteggiamento da mancati capobranco non porta nessuno da nessuna parte. Un’edonismo malsano, che non fa che insegnare a pensare a te-te-te-te e nessun altro che te. L’autentico male che peggio definisce il cancro che questa umanita’ sta soffrendo, l’arroganza, l’egoismo, il menefreghismo, la mancanza di un concetto di collaborazione, di fare qualcosa perche’ e’ utile a tutti, o a qualcuno che non sei te.

Le nostre vite durano un colpo di tosse dell’universo, eppure, ci diamo un’importanza deviata, dimenticando uno scopo, mentre ci scanniamo fra di noi. Come ingranaggi di una grande macchina, tutto il nostro patire per avere il culo caldo e’ cio’ che in realta’ ci rende tragicamente inutili. E’ cio’ che possiamo lasciare dopo di noi che ci definisce nel grande disegno della vita.

Ma se tutto cio’ a cui pensiamo e’ farci i cazzi nostri e prevaricare sugli altri, che lasciamo? Un beneamato cazzo, lasciamo, un’immagine triste di pochezza che svanisce pochi giorni dopo un funerale. Se non e’ gia’ svanita prima, in un abisso di intima solitudine.

Annunci

Informazioni su Keishiro Yukikaze

Just your regular twisted egomaniac
Questa voce è stata pubblicata in No Category. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...