Dicono che l’arte aiuti / They say art helps

[Scroll down for english version]

Dicono che l’arte aiuti, in momenti difficili, medi, normali, in momenti come questo.

Ci credo, penso che l’arte mi sia stata vicina, non esattamente in me, che ammettiamolo, ho delle capacita’ mediocri. Ma vicina, in momenti in cui non mi sentivo vicino niente.

Onestamente vorrei tanto che l’arte mi aiutasse pure ora, a togliere i miei freni a mano, ad abbandonare il cubo di lieve fastidio non precisato in cui sono rinchiusa, a camminare verso la soddisfazione, e perche’ no, a raggiungere te, che sei sempre vicino, ma non in me, un po’ come lei.

So cosa devo fare, l’ho studiato, ci credo, so che non puo’ che funzionare. Devo solo alzare il mio grosso culone pesante. Devo farlo davvero, uscire dalla mia routine, uscire di qui.

Camminare verso il mio futuro, camminare.

Imparare a chiedere, e tornare ad imparare, allontanarmi dalle cose che peggio mi logorano, stasi, e solitudine. Senza paure, senza pensieri, senza pieta’.

Ci sono tante cose che vorrei poter esprimere, ma non ci sono parole, non ci sono suoni, immagini, metafore, cacchi che potrebbero aiutarmi ora a rendere, rendere bene quello che intendo, quel martelletto che picchia sul nervo, quella sensazione di lenta sfioritura.

Se questo e’ l’anno in cui tutto deve cambiare, voglio che cambi ora, deve cambiare, o per me finira’ veramente male. E’ diventato cruciale.

Voglio fare qualcosa, voglio essere orgogliosa di quello che faccio. Di tutto quello che faccio. Voglio imparare ad esistere per me, perche’ non ne sono mai stata capace.

Voglio imparare il valore che ho disimparato, il mio.

E che l’arte mi aiuti, l’arte mi deve aiutare. Ancora una volta, mia compagna di vita, soccorrimi. Diventa la mia voce, i miei occhi, la mia vittoria. Aiutami ad accendere luci, anziche’ scavare nel buio.

Sii la mia arma pacifica in questa guerra invisibile, perche’ io mi sento sconfitta, ma so che non la sono, che non c’e’ nessuna guerra, che dipende solo da me.

Solo da me.

 

They say art helps, in difficult moments, in normal moments, in meh moments, in moments like this.
I truly believe it, I think art always been near me. Not exactely inside me, ‘cause, let’s admit it, I’m kind of medium skilled.  But near me, in moments when I felt like nothing else was near me.
I honestly wish art helped me even now, to get rid of my boundaries, to abandon the cube of sadness and nerves I closed myself into. To walk towards satisfaction, and, why not, to reach you, who are near me, but not inside me, a bit like art itself is.
I know what I have to do, I studied that shit, I believe in it, I know that it has to work. I only need to lift my big heavy ass, and do it for real, quit my routine, get out of here.
I need to walk to my future, I need to walk.
I have to learn to ask, and go back learning things, get away from things that always destroyed me: stasis, and loneliness. Without thinking too much about it, without fear, without any pity.
There are many things I wish I could express, but there aren’t words, sounds, images, metaphores, stuff enogh to help me expressing properly how I feel right now, what I’m talking about. That little hammer pinching my nerves, that sensation of slow death.
If this is the year wher everything has to change, I want it to change now, it has to change, or I don’t know what will be of me, I’ll end up very bad. It’s crucial.
I want to do something, I want to be proud of what I do. Everything I do. I want to learn to be something for myself and nobody else, because I never really was able to.
I want to learn the value I forgot, my value.
So please, help me art, art, you HAVE to help me. Once again, my dear lifelong friend, help me. Be my voice, my eyes, my victory. Help me turning on the lights, instead of digging up into the darkness.
Be my peaceful weapon in this invisible war, because I feel defeated, but I know I’m not, I know there is no war I know it’s all up to me.
Only up to me.
Annunci

Informazioni su Keishiro Yukikaze

Just your regular twisted egomaniac
Questa voce è stata pubblicata in No Category. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...