Sentori

Sono un po’ preoccupata onestamente, e vorrei che questa volta avessi torto. Non pretendo di dire che “conosco il futuro”, ma sicuramente quando ho un sentore, anche senza basi o senza senso, molto spesso (se non sempre) si rivela esatto.

E’ capitato con Chen, che sapevo sarebbe stato “il gatto di Riccardo” sin da quando abitava in casa di un’altra persona che non dava nessunissimo segno di volerlo dare via o di voler andare via da quella casa.

E’ capitato con la casa di Bologna, quando non ci sarebbe stata nessuna ragione al mondo ne’ nessun modo per trasferirsi a Bologna, sapevo che per un po’ sarebbe stata anche “casa mia”.

E’ capitato con questo anno, sapevo sarebbe stato uno dei piu’ caotici degli ultimi tempi, per tutti, e cosi’ e’ stato, e non e’ ancora finito.

Ho saputo immediatamente collocare due persone nello stesso range di aspirazioni senza neanche dover parlare con uno di essi piu’ di due minuti scarsi.

Ho capito al primo colpo con una persona che saremmo diventati amici abbastanza vicini, e questo avrebbe portato (quantomeno all’inizio) una grossa scia di problemi. Eppure non conoscevo, non frequentavo, e ho fatto di tutto per tenermene alla larga per anni, avendo imparato a fidarmi delle mie sensazioni.

E’ capitato con le decisioni che avrebbe a un certo punto preso una mia amicizia. E’ capitato un sacco di volte, c’e’ questo sentore che somiglia a una certezza davanti a una situazione, e quello mi assicura indiscutibilmente che la cosa andra’ in quel modo, prima o poi. Molto spesso mi domando come sarebbe mai possibile, eppure…

Fra i tanti sentori purtroppo ce n’e’ uno abbastanza fuori posto riguardo alla situazione attuale. Ci sono tantissimi modi in cui potrebbe accadere, e non me ne piacerebbe nemmeno uno. Se il progetto e’ quello di sistemare la mia vita in un posto mio con un introito che deriva dalla stanza e bla bla bla, perche’ ho avuto la sensazione che la cosa NON sarebbe successa nella maniera attualmente vista come ottimale? Cosa ancora puo’ andare storto, PERCHE’ soprattutto deve ancora andare storto qualcosa? O forse dritto, forse dritto, chissa’, potrebbe non essere una cosa peggiorativa, anche se non mi spiego come… Mi lascia solo un po’ di preoccupazione addosso. Ho imparato a fidarmi delle mie sensazioni, ma ho anche imparato che non ho nessun modo di prevedere in che senso quando e come accadra’ cio’ che mi hanno suggerito.

E per alcuni miei cari, vedo tanta muffa sotto il tappeto, e non saprei come evitargliela… Alcuni hanno proprio bisogno di schiantarsi contro qualcosa, forse probabilmente tutti, per smetterla, per capire a cosa li porta quello che credono di volere ora. E’ il valore dell’esperienza, e la sua crudelta’. Ma… Cio’ non toglie che spero riusciranno a tirare il freno prima di sfracellarsi, e semplicemente prendere un’altra strada.

Non e’ mai piacevole sfracellarsi.

La fine di questo terribile, ma necessario anno, cosa ci portera’ ancora? Spero solo che le decisioni che abbiamo preso tutti quanti dopo i vari scossoni siano sagge.

C’e’ qualcosa che non mi fa stare tranquilla, non capisco e penso che cerchero’ di evitare di pensarci.

 

Annunci

Informazioni su Keishiro Yukikaze

Just your regular twisted egomaniac
Questa voce è stata pubblicata in No Category. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...