Specchio, 33 anni

Mi piacciono le rughe.

Direte, “facile farsele piacere quando hai una faccia che ti fa sembrare una diciottenne a malapena.”… Si, se si osserva male, forse.

Mi piacciono sugli altri, perche’ dove e come sbucano parla di come hanno vissuto. In generale sono sempre stata una fan delle imperfezioni. La perfezione e’ fredda, la cura in eccesso spersonalizza, trasforma in maschere appariscenti, ma spesso poco espressive.

Quando per questioni di necessita’ tolgo le mie super caratteristiche occhiaie dalla mia faccia (“Perche’ ti trucchi sempre come un panda?” “Ma, veramente quello che vedi sono le mie occhiaie, non e’ ombretto” “………………..”), sembro automaticamente un’altra persona. Molti direbbero che e’ un bene, a me non pare, a me pare una specie di bambina dalla faccia bambolosa senza troppi perche’.

Non mostra il mio stile di vita, che e’ tipico di un’informatica nottambula perennemente stanca e si, con le occhiaie. La mia vita e’ costellata, come quella di tutti, da piccole e grandi fatiche, fisiche e soprattutto mentali. Perche’ fare finta di no?

Inoltre lo scalpello del tempo inizia ad accentuare la mia bitch resting face, la zona attorno alle labbra (perennemente imbronciata, ma perche’ e’ la forma del viso che e’ cosi’, non io che non sorrido) e i solchi che partono dalle narici. Avvicinandosi, perche’ bene o male sarebbe strano si vedessero gia’ da lontano, si iniziano gia’ da diversi anni a notare dei solchettini che evidenziano l’accigliamento perenne delle mie sopracciglia. Un giorno questi tratti saranno enormemente accentuati, e le mie guance decideranno che seguire gli zigomi verso una certa forma pronunciata in alto e verso l’esterno non sara’ piu’ quello che vogliono fare.

Quando succedera’, non credo riusciro’ a prenderla male. Cosi’ come non sto vivendo con disagio questo, e qualche filo argentato fra i miei capelli naturali.

Tutto questo nascondere, nascondere, nascondere, cercare di ritardare, fermare, contrastare, perche’?

Perche’ c’e’ questo delirio di essere ammirati o considerati giusti per cose che non si e’? Perche’ si accetta un mondo in cui se vai in giro come madre natura ti ha fatto, pensano che sembri malato e stanco, o danno per assunto che tu sia incapace di tirarti a lucido se solo ne avessi una traccia di voglia?

A me piace il mio viso senza trucchi e senza inganni, lo trovo bellissimo, nonostante le rotondita’, le occhiaie, l’espressione non sempre pubblicitaria.

“Truccata stai benissimo, sembri un’altra persona”. Ma certo, perche’ truccata SONO un’altra persona, e non comprendo come possa essere cosi’ difficile da concepire che io non voglia esserlo.

 

Annunci

Informazioni su Keishiro Yukikaze

Just your regular twisted egomaniac
Questa voce è stata pubblicata in No Category. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...